Nuovo Decreto in vigore dal 16 Gennaio

Lunedì prossimo verrà discusso il nuovo Decreto che entrerà in vigore a partire dal 16 Gennaio e che apporterà nuove restrizioni ed aggiornamenti, in vista del contenimento della pandemia, con l'obbiettivo di scongiurare una terza ondata,

inaccettabile in un momento in cui la campagna vaccini è già nel suo vivo, ma che non può attualmente produrre effetti di mitigazione del tasso di nuovi positivi.

ll ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ha convocato per lunedì mattina una riunione con Regioni, Anci e Upi . All'incontro, in programma alle 10.30, parteciperà in video conferenza anche il ministro della Salute Roberto Speranza.

I presidenti delle 5 Regioni che da lunedì entreranno nella zona di rischio arancione - Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Calabria, Sicilia - chiedono con una lettera al Governo "di fornire doverose e puntuali rassicurazioni circa un'immediata messa in campo di ristori e la loro quantificazione". Questo per evitare, scrivono Zaia, Bonaccini, Fontana, Spirlì e Musumeci - "ulteriori penalizzazioni alle categorie colpite e per scongiurare il rischio che interi comparti vengano definitivamente cancellati dalla geografia economica delle nostre Regioni".

Sarebbe in discussione la proroga dello Stato di Emergenza, in scadenza a fine Gennaio e che verosimilmente durerà ancora per tutto l'inverno. Già nelle scorse settimane il Governo ha disposto l'abbassamento del valore Rt che preannuncia il passaggio in zona rossa; tale rimodulazione mira ad anticipare le misure di contenimento nelle zone in cui il tasso di contagi è ancora tendenzialmente crescente.

Il Ministro Speranza si è detto molto preoccupato dal fatto che il virus continui ancora a circolare e a rappresentare un rischio per la salute pubblica.

 

Sanpa: Luci e tenebre di San Patrignano racconta, attraverso testimonianze e immagini di repertorio, la controversa storia della comunità di recupero di San Patrignano, fondata da Vincenzo Muccioli nel 1978 a Coriano in provincia di Rimini, dalle sue origini fino al 1995, anno della sua morte. Sanpa: Luci e Tenebre di San Patrignano e' la prima docu-serie originale italiana Netflix e sara' disponibile dal 30 dicembre.

Ho un ricordo vago degli eventi avvenuti a cavallo tra anni '80 e '90, essendo nato nel 1984. Da bambino, però, mi rimase impressa l'enorme campagna per la sensibilizzazione ai pericoli della tossicodipendenza, nonchè della diffusione dell'AIDS tra i ragazzi; 2 piaghe che, credo, abbiano segnato quei decenni e che ho avuto modo di ricordare vividamente con la visione di queste puntate che, complice forse l'inquietudine di questi giorni per una malattia sconosciuta che dilaga, coinvolgono da subito, con una narrazione dei fatti assai fluida e tutt'altro che macchinosa. Molteplici le testimonianze di ospiti della struttura, schieratisi negli anni a fianco o contro la figura carismatica del fondatore della comunità, Vincenzo Muccioli.

G.F.B.